Chi Siamo

L’Ossigenoterapia Iperbarica Piemontese S.r.l. siglabile O.T.I.P. , eroga il servizio di Ossigenoterapia Iperbarica dall’anno 1991, in accordo con le linee guida “La gestione in sicurezza delle camere iperbariche multiposto”.

Il centro OTIP

L’OTIP opera 24 h su 24 tramite un servizio di reperibilità e risponde alle necessità di emergenze salvavita per le province di Torino, Cuneo, Asti e Alessandria diventando parte integrante della rete sanitaria pubblica regionale.

L’O.T.I.P. è un Centro d’Ossigenoterapia Iperbarica sito Torino autorizzato all’assistenza in forma indiretta a favore degli assistiti della Regione Piemonte fino al Luglio 2016. La O.T.I.P. ad oggi è in grado di supportare sia le richieste del privato che dell’accreditato.

L’Istituto è attivo dal 1991 con finalità di operare in ambito sanitario (DGR n. 145 – 9457) erogando prestazioni d’Ossigenoterapia Iperbarica, con i servizi relativi, caratterizzati da elevata componente tecnologica e capacità professionale. 

Il centro opera con una camera iperbarica di 12 posti a sedere sistemata in un locale appositamente progettato per il Servizio. 

A tale servizio afferisce personale medico specializzato in Medicina Subacquea ed Iperbarica, nonché infermieri con esperienza.

L’istituto supporta le richieste sanitarie di ospedali quali l’Azienda Ospedaliera Città della Salute e della Scienza di Torino, gli ospedali dell’astigiano e del cuneese. Inoltre, collabora con la Dan Europe, associazione che fornisce consulenza medica e polizza assicurativa ai propri soci che praticano attività subacquea.

400+

Pazienti trattati all’anno

20

Collaboratori e dipendenti

L’O.T.I.P. è associata all’ANCIP (Associazione Nazionale Camere Iperbariche Private) che le permette l’accesso alla relativa banca dati per lo scambio di dati utili sia alla pratica terapeutica che alla ricerca scientifica; accesso favorito dal collegamento in rete dei centri attivi.

La nostra equipe

Il nostro servizio è fornito da un’equipe medica e tecnica altamente specializzata in Medicina Subacquea ed Iperbarica, nonché infermieri con diversi anni di esperienza nel settore.

Dott. Lidio Maffi

Direttore Sanitario della OTIP

Giorgia Messe

Impiegata amministrativa

Sahira Emric

Tecnico iperbarico

Dott. Khalil Khansa

Medico iperbarico

Dott. Gianpaolo Simeone

Medico iperbarico

Storia

La O.T.I.P. srl eroga il servizio di Ossigenoterapia Iperbarica dall’anno 1991.

L’O.T.I.P..vanta il primato di aver praticato per prima in Piemonte l’ossigenoterapia iperbarica.
Ininterrottamente sin dal 1991 ha perseguito il miglioramento della condizione dei pazienti e del trattamento.
Ha inoltre supportato le richieste sanitarie di ospedali quali l’Azienda Ospedaliera C.T.O. – M. Adelaide di Torino, l’Ospedale di Ciriè, l’Ospedale di Alessandria, l’ASL TO2 – TO3 – TO4 – TO5 le ASL del Cuneese e dell’Astigiano.

 

In data 27 Luglio 2016 la Giunta Regionale del Piemonte con la Delibera n. 15-3733 ha finalmente dato disposizioni ed indicazioni in merito alle prestazioni di Ossigenoterapia iperbarica in regime di accreditamento (in seguito a D.G.R. n. 27-2232 del 12/10/2015).La OTIP srl è quindi accreditata con il SSN e permette, per la prima volta in Piemonte, l’accesso alla terapia in maniera convenzionata.

Sicurezza del Centro OTI

Un Centro OTI deve rispettare obbligatoriamente tutte le norme di sicurezza che l’utilizzo di O2 puro comporta. L’ossigeno non è un gas infiammabile ma comburente, alimenta cioè la fiamma come quando per ravvivarla si soffia in un camino. L’incendio si sviluppa qualora i vertici di quello che viene chiamato il triangolo del fuoco si toccano: combustibile, comburente e innesco, in poche parole qualcosa che può bruciare, qualcosa che può alimentarlo e qualcosa che lo accende. Se vengono a mancare una o più di queste condizioni l’incendio non può svilupparsi. Gli incidenti in C.I. occorsi in passato sono rarissimi ma la gravità e l’eco mediatico suscitato hanno spinto il Legislatore Italiano a emanare Linee Guida severissime per l’utilizzo e la conduzione di un Centro di OTI garantendo la sicurezza assoluta nell’esercizio di questa specialità (ISPESL 1999). 

I locali della OTIP sono stati totalmente rinnovati nell’anno 2010 e grazie alla collaborazione di professionisti, il Centro ha potuto migliorare il confort, l’accoglienza e la sicurezza dei pazienti e del personale interno. Nei locali della O.T.I.P. vengono costantemente attuati provvedimenti atti a garantire un’elevata sicurezza.

La camera iperbariche è dotate di telecamere per il controllo dei pazienti all’interno e di un interfono che garantisce la comunicazione tra il personale medico assistente e il personale tecnico. I parametri microclimatici della camera iperbarica (temperatura, umidità, pressione, percentuale dell’ossigeno) sono costantemente monitorati dal personale tecnico al fine di garantire il comfort e la sicurezza dei pazienti durante la terapia.
Durante le sedute la respirazione avviene attraverso maschere che erogano ossigeno solamente durante la fase di inspirazione. L’espirato (ancora ricco d’ossigeno) è raccolto da una tubazione che libera lo stesso all’esterno della camera. Le variazioni percentuali dell’ossigeno presente all’interno della camera sono monitorate da sonde poste all’esterno della stessa.

La pianificazione e la realizzazione di piani di manutenzione e di controlli periodici sono eseguiti nel rispetto delle normative vigenti, al fine di creare e mantenere un ambiente di lavoro sicuro, sia per il personale operatore sia per i pazienti.

Per garantire la sicurezza della terapia la OTIP garantisce un aggiornamento continuo delle competenze del personale operatore e istruisce tutti i pazienti sul comportamento e le precauzioni da adottare all’interno della camera iperbarica.

La OTIP è dotata di un sistema antincendio automatico all’interno della camera iperbarica ed in tutti i locali del Centro. Sono inoltre predisposti estintori nei vai locali della struttura e chiaramente indicati dalla segnaletica di sicurezza affissa ai muri del centro. Infine ogni locale è compartimentato tramite muri e porte REI.